Leggere meno, vivere di più

Trentacinque anni, capelli raccolti, tailleur beige. Guardando il marciapiede incrocia i miei calzini viola, inarca le sopracciglia, arriccia il naso, sposta lo sguardo sul mio viso e scuote la testa. Siamo a Roma, dimenticavo.

Le cupole sono sempre lì, accanto alle strade dissestate, alle mozzarelle di bufala fresche, alle voci sempre un filo più alte e strascicate.

Credevo mi sarebbe mancata di più, quest’aria di travertino, invece.

Annunci

Una risposta a “Leggere meno, vivere di più

  1. pensa un po’ io abito a Odalengo Piccolo, non conosco nessuno ma tutti conoscono me ed ogni azione e fatto è monitorato nel dettaglio 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...